top of page
  • Immagine del redattoreDott. Valerio Lenzoni

GLI ATTACCHI DI PANICO

Aggiornamento: 21 ott 2023


Un attacco di panico e può essere definito come un episodio improvviso di paura o disagio intensi che raggiunge il picco in pochi minuti, periodo durante il quale si verificano solitamente questi sintomi:


  • Palpitazioni o battiti cardiaci accelerati

  • Sudorazione eccessiva

  • Tremori o agitazione

  • Sensazione di soffocamento o mancanza di respiro

  • Vertigini o svenimenti imminenti

  • Sensazione di formicolio o intorpidimento alle mani o ai piedi

  • Sensazione di calore o di freddo improvviso

  • Nausea o disturbi gastrointestinali

  • Pensieri catastrofici o di perdita di controllo

  • Paura di morire o di impazzire

  • Sensazione di separazione dalla realtà o di distacco da sé stesso

  • Sensazione di oppressione al petto o di dolore toracico.


È importante notare che non tutte le persone che soffrono di attacchi di panico sperimentano tutti questi sintomi, e che i sintomi possono variare in intensità da un attacco all'altro. Inoltre, alcuni di questi sintomi possono anche verificarsi in altre condizioni mediche, quindi è importante consultare un medico per una diagnosi accurata.


Quanto sono diffusi in Italia?

Gli attacchi di panico sono piuttosto comuni in Italia, infatti colpiscono circa il 2-3% della popolazione. Le stime sulla diffusione in Italia si basano su diverse fonti, tra cui studi scientifici e dati dell'Istituto Superiore di Sanità. La prevalenza degli attacchi di panico in Italia è simile a quella riscontrata in altri paesi occidentali, come gli Stati Uniti e il Regno Unito. Tuttavia, la diffusione effettiva del disturbo potrebbe essere ancora più alta, poiché molte persone che soffrono di attacchi di panico non cercano aiuto medico o non vengono diagnosticati correttamente.


Perché ho gli attacchi di panico?

Gli attacchi di panico sono causati da una combinazione di fattori biologici, psicologici e ambientali.


Come si trattano?

Il trattamento degli attacchi di panico dipende dalla gravità dei sintomi e dalle esigenze individuali della persona. In generale, il trattamento degli attacchi di panico prevede un approccio combinato che può includere trattamento psicoterapico, farmacologico o una combinazione di entrambe.

La terapia cognitivo-comportamentale (TCC) è una delle terapie psicologiche più efficaci per il trattamento degli attacchi di panico.




17 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page